Planet Terror

Planet TerrorTitolo originale: Planet Terror
Nazione: U.S.A.   Anno: 2007
Genere: Thriller (poco), Horror, Splatter (molto) e anche un po' Demenziale
Durata: volevo dormire, ma non riuscivo a smettere di guardare!
Regia:  Robert Rodriguez
Cast: Bruce Willis, Quentin Tarantino, Freddy Rodriguez, Rose McGowan, Naveen Andrews, Michael Biehn, Josh Brolin,  Vanessa Ferlito, Stacy Ferguson, Carlos Gallardo, Nicky Katt

Trama:
Il film è una visione retrofuturistica sul genere horror deteriorato, spogliato e invecchiato fino a raggiungere la perfezione. Iniziano una serie di scene sconnesse tra loro: un gruppo di militari capeggiati da Bruce Willis assalgono una banda di contrabbandieri e disperdono nell'aria un gas velenoso; un medico sospetta il tradimento della moglie; una donna viene assalita e sbranata dopo essere rimasta con la macchina in panne; uno strano ristoratore è in cerca della ricetta della salsa perfetta; una giovane tenta la strada del cabaret e ritrova il fidanzato; uno sceriffo tenta di estorcere un importante documento al fratello.
Poi tutto si intreccia: durante il turno di notte in ospedale una coppia di medici si ritrovano invasi da una folla di persone coperte da piaghe cancrenose e con uno sguardo sospettosamente vacuo negli occhio (naturlamente il medico diagnostica subito lo Zombismo!). Tra questi c'è una giovane donna, che il medico scopre essere l'amante della moglie. Poi giunge in ospedale Cherry, ballerina in un locale notturno, che abbiamo visto perdere una gamba durante un'aggressione lungo la strada. Wray è al suo fianco e la controlla, insistendo sul fatto che lei lo ha mollato rubandogli il giubbotto e lui lo ha cercato per 2 settimane (fatto molto importante e sottolineato più volte durante il film… perchè non lo so!). E mentre la folla di invalidi si trasforma in un mucchio di aggressori arrabbiati, Cherry e Wray (che scopriamo essere un incrocio tra Billy The Kid e Arma Letale) si mettono alla guida di una squadra di improvvisati guerrieri tra i quali ritroviamo lo Sceriffo e suo fratello ristoratore (l'importante documento da estorcere è la ricetta della salsa), la moglie del dottore (che per un momento prova a flirtare con Cherry che nel frattempo sopperisce alla gamba amputata sostituendola con un mitra) con il padre (che ha sempre odiato il genero) e il figlio, che, nonostante le grandi raccomandazioni della madre si spara un colpo di pistola in faccia. Dopo essere stati catturati dai militari che sniffano gas velenosi e guardano in tv combattimenti tra donne nel fango, incontrano il capo dei contrabbandieri che è lo scienziato che ha creato il virus e che sa come produrre l'antidoto… (peccato che gli esploda la testa prima di rivelarlo!). E così tutti insieme si lanciano alla conquista della città, decisi ad andare incontro ad un destino che lascerà milioni di persone infettate, un numero infinito di morti e uno sparuto gruppetto di fortunati sopravvissuti a lottare con tutte le forze per trovare l'ultimo angolo sicuro su Planet Terror: in riva al mare, su un spiaggia bianchissima accanto ad una piramide Maya in Messico!!!
Vi rendete conto che non sono riuscita a staccare gli occhi dallo schermo fino alla fine del film? Allibisco!

3 thoughts on “Planet Terror

  1. Ora che hai visto finalmente un film decente non ti rimane che imparare a scrivere una recensione senza rimbambirmi con il riassunto dell’intero film (che non si fa mai perché se non avessi visto il film ti avrei ucciso) stile tema delle elementari! hihihihi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>